Ritorna Agribu, l'autunno agricolo budriese! - Dal 30 settembre al 9 ottobre 2017

Close Icon
   
Contact Info     Tel e fax: 051.802888

Primaveranda nel segno di EXPO, la 27esima edizione dedicata al buon cibo

E’ tutto pronto per la 27esima edizione di Primaveranda, la principale kermesse budriese dedicata al verde e all’ambiente. Quest’anno con un obiettivo in più, quello di seguire l’EXPO di Milano sulla difesa e la valorizzazione del buon cibo. Martedì, nella sede di Confcommercio Bologna, sono stati presentati il programma e gli eventi che dal 24 aprile al 10 maggio animeranno il centro del paese. Con Primaveranda prendono il via anche Il Festival dell’Ocarina e Budrio Bier Fest.

ARTE, SPETTACOLI E CULTURA: OLTRE 140 APPUNTAMENTI PER 20 MILA PARTECIPANTI ATTESI
Oltre 140 eventi in due settimane. La macchina organizzativa della manifestazione primaverile di Budrio ha messo in campo, di nuovo, appuntamenti di ogni genere e gusto. C’è la notte verde di sabato 25 aprile, le mostre in Sala Rosa dedicate a Johannes Schmidl, l’uomo che a Budrio ha umanizzato l’ortopedia protesica, e Guarda come Son’Ocarina, liberi pensieri sullo strumento musicale principe del nostro paese, tradotti in arte ceramica da Lorenza Mignoli. E poi il Budrio Bier Fest, la festa della birra che ogni anno raccoglie l’attenzione di migliaia di giovani, in partenza il 30 aprile. Con il prezioso inserimento nella manifestazione del Festival dell’Ocarina, giunto all’ottava edizione, porterà suoni ed emozioni dal 1 al 3 maggio 2015. E ancora, gli spettacoli di danza delle scuole del territorio, la “prima” a Budrio del wrestling (1 maggio in Piazza Mafalda di Savoia), il sabato dei bambini con merende e laboratori (2 maggio), i mercatini dell’hobbismo ingegno e riuso nelle vie del centro storico, lo spettacolo di Duilio Pizzocchi in Piazza Filopanti (1 maggio). Una grande festa capace di attirare l’attenzione di tantissimi partecipanti – ne sono attesi 20 mila – e di mettere in capo appuntamenti legati alle tradizioni del nostro territorio. Primaveranda è promossa dalla Pro Loco Budrio, in collaborazione con il Comune di Budrio, il Comitato degli operatori economici e Confcommercio ASCOM Bologna.

PAGANI: “BUDRIO E’ TERRITORIO AGRICOLO, COSI’ PUNTIAMO A VALORIZZARE IL NOSTRO BUON CIBO”
Quest’anno il tema del cibo sarà al centro della kermesse budriese, in linea con l’avvio di EXPO a Milano. “Non dobbiamo dimenticare – ha detto il presidente della Pro Loco Carlo Pagani [nella foto, in alto, insieme a Luca Capitani] – che Budrio è un paese agricolo che contribuisce alla nutrizione della comunità, e ci sembrava doveroso raccontare che si può mangiar bene coltivando bene e tornando a una cucina di altri tempi”. A lui ha fatto eco il vicesindaco Luisa Cigognetti: “Primaveranda non è solo una festa o un contenitore culturale. Quest’anno ha anche una forte valenza etica legata alla difesa e alla valorizzazione del cibo”. Tilde Ragazzini ha portato la bandiera del Comitato degli Operatori Economici: “I commercianti insieme a ASCOM saranno attivi e presenti per proporre corsi, iniziative e piccole sorprese”. Sabato 25 aprile sarà anche presentato il nuovo magazine della Pro Loco Budrio. “Si chiamerà Sotto Quirico – ha detto la direttrice Maurizia Martelli – e avrà uno spirito un po’ diverso dalle riviste che oggi sentono il peso dei tempi cupi che stiamo vivendo. Si ispirerà alla leggerezza e punterà – ha concluso riferendosi a Calvino – a vedere le cose dall’alto senza macigni sul cuore”. Luca Capitani, art director della manifestazione, ha elencato i principali eventi in programma, che potete trovare nel programma completo.