Ritorna Agribu, l'autunno agricolo budriese! - Dal 30 settembre al 9 ottobre 2017

Close Icon
   
Contact Info     Tel e fax: 051.802888

Primaveranda, sabato arriva la ‘Notte Verde’. Gli eventi delle prime giornate

Al via oggi Primaveranda con numerosi ed interessanti eventi da non perdere. Ad aprire le danze è la rappresentazione, presso il Teatro Consorziale, del Don Pasquale. Opera buffa in tre atti di Gaetano Donizetti che vede l’esperta regia di Alfonso De Filippis, l’abile direzione di Aldo Salvagno e l’affermato coro Vincenzo Bellini diretto dal valente maestro Roberto Bonato, con la collaborazione dell’orchestra del liceo musicale Ego Bianchi.

SABATO MATTINA: COMMEMORAZIONE DEL 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE
Sabato 25 aprile invece si apre in piazza Filopanti alle ore 10.30 con la commemorazione del 70° anniversario della Liberazione. Da mattina a sera le vie del centro saranno piene di stand e mercatini. La tradizionale pesca pro ANT in via Bissolati, le raviole di Edo e Angela a cura della Pro Loco e l’esposizione di opere degli allievi dei corsi di pittura a cura dell’associazione Rossomagenta in via Marconi, il mercato ambulante e il mercato dei prodotti tipici in via Verdi, i mercatini dell’hobbismo, dell’ingegno e del riuso nel centro storico e la piazza dei sapori con spazio bimbi a cura di Wanda Circus in piazza Mafalda di Savoia.

SABATO POMERIGGIO: BUDRIO TRAD E STUDIO DEL MOVIMENTO
Nel pomeriggio piazza Filopanti sarà riempita di musica e danza, oltre che di numerose persone. A partire dalle ore 14 saremo tutti coinvolti nella musica on air di Radio Budrio e alle ore 17 inizierà il saggio della scuola di danza Studio del Movimento, che vedrà impegnati numerosi allievi con diversi premi alle spalle, coordinati da qualificati insegnanti. Un pomeriggio anche all’insegna dell’animazione: via Marconi ore 15 e via Mazzini ore 16.
È inoltre da ricordare la 7a edizione di Budrio Trad 2015 a cura dell’associazione Notte Folk che propone alcuni eventi all’insegna della musica, di una musica fuori dal comune. Il primo è lo stage valzer impari con il Trio Loubelya alle ore 10.30 nella sala Vasca alle Torri dell’Acqua, seguirà lo stage danze sarde con i BalladeBalladeBois alle ore 15.30 e poi alle ore 17.45 la sala ottagonale delle Torri dell’Acqua ospiterà la conferenza sulla musica e le danze tradizionale sarde La nuova stazione del ballo di piazza in Sardegna con i già citati BalladeBalladeBois e l’etnomusicologo Fabio Calzia.

SABATO SERA: LA NOTTE VERDE
In serata la tradizionale Notte Verde che comincerà alle ore 20 con negozi aperti e animazioni in paese. Piazza Filopanti sarà impegnata prima alle ore 20.30 con animazione e ballo Il mondo Infinity e poi alle ore 21.15 con la premiazione del concorso Uno scontrino per la scuola. Seguirà, sempre in piazza, la presentazione del nuovo periodico a cura della Pro Loco, Sotto Quirico, e la presentazione del progetto Le cose belle di Budrio con ricordo dei concittadini Rino Rambaldi e Ciro Testoni. Allieteranno il fine serata la distribuzione di bomboloni caldi sotto il portico di San Lorenzo a partire dalle ore 21 e lo spettacolo di mangiafuoco e mimo in piazza Mafalda di Savoia e lo spettacolo di danza del ventre in via Bissolati, entrambi alle ore 21.30. sempre a partire dalle ore 21 I ciottoli presenteranno il percorso pasquale “dal portico al tabernacolo”, una visita guidata gratuita della chiesa di San Lorenzo.
In serata alle ore 21.30 al Pallone del tennis nel piazzale della Gioventù torneranno, stavolta in concerto, il Trio Loubelya e i BalladeBalladeBois.
Insomma, Primaveranda 2015 parte già piena di eventi all’insegna della musica, della danza, dell’arte, della tradizione, del verde. Eventi che non si posso perdere, perché fanno di Budrio la meta di molti turisti.

STAND GASTRONOMICO, ‘DALLA TERRA ALLA TAVOLA’
Come in ogni festa che si rispetti la buona cucina trova il suo spazio nell’edizione di Primaveranda. In via Verdi è aperta la trattoria Dalla Terra alla Tavola, coordinata da una cinquantina di volontari della Pro Loco di Budrio, dai 18 agli 82 anni. Per i budriesi che vogliono assaggiare prelibatezze e mangiare sano la trattoria è aperta venerdì sera (dalle 19), sabato (dalle 12 e dalle 19), e domenica (dalle 12 e dalle 19).