Ritorna Agribu, l'autunno agricolo budriese! - Dal 30 settembre al 9 ottobre 2017

Close Icon
   
Contact Info     Tel e fax: 051.802888

Primaveranda 2016: un’edizione all’insegna dell’arte e della cultura

giulio.1337763274La ventottesima edizione di Primaveranda ha scelto di dare visibilità al patrimonio artistico del paese affiancando il tema dell’arte a quelli tradizionali della natura e dell’ambiente.
Una scelta che l’Amministrazione comunale sostiene, perché rafforza la politica di valorizzazione dei nostri musei, su cui abbiamo investito in questi anni creando anche una manifestazione ad hoc come ‘Una notte ai musei’.

Vedere esposte le principali opere nei negozi di Budrio sarà come affermare che il patrimonio artistico del nostro paese è di tutti e deve essere condiviso: perché la bellezza non può restare solo dentro ai musei ma deve entrare negli occhi e nel cuore delle persone.
Sono convinto che questa idea porterà molti nuovi visitatori nei nostri musei e che anche molti budriesi avranno voglia di scoprire e riscoprire i tesori conservati nei diversi spazi pubblici del paese.
Trovo anche sia in perfetta sintonia con questa politica di rivalutazione l’uscita del terzo volume del ciclo di ricerche storiche portate avanti da Leonardo Arrighi.

I suoi precedenti volumi, le storie di Benedetto Schiassi e Johannes Schmidl, hanno messo in evidenza come Budrio possa vantare una vocazione medicoscientifica di grande prestigio: l’uscita del terzo volume, dedicato allo psichiatra budriese Antonio D’Ormea ne è la conferma.
Su questa linea si inserisce anche l’iniziativa della piazzetta della solidarietà, dove alcune associazioni di assistenza faranno conoscere le loro attività.
Anche il volontariato e la solidarietà sono da sempre parte del patrimonio budriese e celebrarli nell’ambito della festa più importante del nostro calendario di eventi, mi sembra il modo migliore per riconoscerne l’importanza che rivestono nella nostra comunità.
Ci aspetta come sempre una Primaveranda da vivere intensamente.
Grazie a Proloco, ai Commercianti di Budrio e a tutti coloro che ogni anno si adoperano per renderla sempre migliore.

Giulio Pierini
Sindaco di Budrio