Ritorna Agribu, l'autunno agricolo budriese! - Dal 30 settembre al 9 ottobre 2017

Close Icon
   
Contact Info     Tel e fax: 051.802888

Primaveranda 2016, tutti per la giovane Erika con le opere d’arte per le vie di Budrio

prima2016E’ tutto pronto per la 28esima edizione di Primaveranda, la principale kermesse budriese dedicata al verde e all’ambiente. Quest’anno con un obiettivo di solidarietà in più, quello di raccogliere fondi per la giovane madre Erika, che soffre della sindrome di Arnold Chiari. Ieri, nella sede di Confcommercio Bologna, sono stati presentati il programma e gli eventi che dal 23 aprile al 1 maggio animeranno il centro del paese. Negozi aperti il 24-25 aprile e il 1° maggio.

CON “PINACOTECA DIFFUSA” L’OBIETTIVO E’ RACCOGLIERE FONDI PER ERIKA
Oltre 115 eventi in 9 giorni. La macchina organizzativa della manifestazione primaverile di Budrio ha messo in campo, di nuovo, appuntamenti di ogni gusto e genere. E quest’anno le forze dei volontari – anima della kermesse – sono state destinate a sostenere Erika Manfredini, 38enne di Granarolo madre di una bambina di 8 anni, che dallo scorso settembre lotta contro la sindrome di Arnold Chiari, una malformazione della fossa cranica posteriore che le provoca tantissime difficoltà durante le azioni quotidiane della vita. Per sostenere le costose cure ospedaliere a New York (oltre 350 mila euro) la ProLoco di Budrio ha deciso di mettere in campo una iniziativa, dedicata all’arte, per raccogliere fondi. Nelle vie del paese, e nelle vetrine delle attività commerciali, saranno esposte le riproduzioni delle opere d’arte della Pinacoteca Domenico Inzaghi di Budrio, e il ricavato della loro vendita sarà destinato alla Onlus ‘Forza Erika’. “L’iniziativa di solidarietà – ha detto il presidente della ProLoco Carlo Pagani – sarà anche l’occasione per portare nei negozi del paese 60 esemplari del patrimonio artistico presente in Pinacoteca, che è secondo a pochi nella regione Emilia-Romagna”. Anche il sindaco Giulio Pierini si è detto entusiasta. “Sono convinto – ha spiegato – che questa idea porterà molti nuovi visitatori nei nostri musei e che anche i budriesi avranno voglia di scoprire i tesori conservati nei diversi spazi pubblici. Noi siamo paese e vogliamo puntare sulla nostra identità”.

SPETTACOLI, CONCERTI, MOSTRE ED EVENTI: LA BUDRIO MIGLIORE A PRIMAVERANDA 2016
Sarà una Primaveranda ricca di appuntamenti e iniziative, dedicata ai più grandi e piccini. Fra questi spiccano la mostra Antonio D’Ormea – La volontà di indagare la mente, affidata allo studioso Leonardo Arrighi e dedicata alla storia dello psichiatra budriese, il primo al mondo a studiare la schizofrenia e fra i primi giornalisti scientifici italiani. In via Garibaldi prenderà forma la 2a edizione di Street Flowers con la presentazione di figure creative decorate con fiori veri o materiale su strada. Venerdì 29 aprile ritorna la Notte Verde, la serata dedicata alla natura e all’ambiente, con l’appuntamento della Tavola rotonda sul tema delle prospettive di salvaguardia del paesaggio agricolo del territorio. Spazio anche alla comicità, domenica 1 maggio, con Duilio Pizzocchi e agli spettacoli di danza, le esibizioni delle scuole del territorio e i concerti sul palco centrale in Piazza Filopanti. Al parco di via Cesare Battisti prende il via, dal 29 aprile, il Budrio Bier Fest con buon cibo e concerti (fra cui i Palco Numero Cinque, Gli Atroci, i Rumba De Bodas). In via dei Mille sarà allestita la Piazzetta della Solidarietà, un angolo dedicato a tutte le associazioni che si occupano di assistenza sul territorio. Gran finale nella serata di domenica 1 maggio, al Teatro Consorziale di Budrio, con l’orchestra sinfonica giovanile Arcangelo Corelli di Ravenna. Sul sito della ProLoco saranno recensiti gli appuntamenti giorno dopo giorno.

NEGOZI APERTI E LA TRATTORIA DELLA PROLOCO
I negozi del centro storico resteranno aperti nelle giornate di domenica 24 e lunedì 25 aprile, oltre a domenica 1 maggio. “Primaveranda è il grande puzzle della primavera – ha detto la presidente Tilde Ragazzini del Comitato degli Operatori Economici – ognuno mette del suo e noi commercianti ce la metteremo tutta e vi aspettiamo con i negozi aperti nel nostro bellissimo centro storico”. Nel Piazzale di Via Verdi, inoltre, sarà attivo lo stand gastronomico Dalla Terra alla Tavola, con il suo prelibato menu di prodotti delle aziende agricole del territorio.

UN IMPEGNO CONDIVISO
Primaveranda 2016 nasce, come ogni anno, dalla sinergia tra il Comune, con il suo importante contributo economico, l’impegno volontario di molti cittadini, il prezioso coordinamento della ProLoco di Budrio e la fondamentale partecipazione dei commercianti e del Comitato Operatori Economici di Budrio.