Ritorna Agribu, l'autunno agricolo budriese! - Dal 30 settembre al 9 ottobre 2017

Close Icon
   
Contact Info     Tel e fax: 051.802888

Pagani: “Iniziative sono miglior incentivo a guardare avanti con speranza”

Schermata 2014-04-18 alle 05.07.41Si dice che la primavera porti il tepore del sole a scaldare la terra, i semi a germinare e tutto sommato anche gli umori delle persone si ritrovano piacevolmente a passare alcuni giorni in una festa tradizionale. Una festa che nonostante i tempi parla loro della gioia di trascorrere questi giorni di Primaveranda tra musica, cultura, eventi sportivi. Dall’altra parte le notizie che riguardano la nostra vita quotidiana ma soprattutto l’economia lasciano intravedere un barlume di speranza necessario per guardare avanti con la caparbia che è tipica di chi vive il nostro territorio. La Proloco di Budrio, l’Amministrazione comunale e gli operatori commerciali si sono adoperati con l’impegno di sempre per mantenere questo tradizionale incontro ricco di iniziative coinvolgenti. Mi preme molto segnalare l’avvio di un percorso culturale che tende a riportare alla memoria della nostra comunità i nostri concittadini che con le loro capacità, la loro scienza e il loro impegno hanno contribuito a rendere un servizio all’umanità portandosi dietro il nome della nostra città. Questa edizione aprirà con una mostra dedicata a Benedetto Schiassi l’illustre chirurgo budriese scienziato e innovatore nel sessantesimo anniversario della sua morte. L’arte è da sempre un patrimonio culturale del nostro comune in virtù della conservazione della stessa attraverso i
numerosi musei, un vanto dell’intera comunità. Musei che apriranno le porte a quanti desiderosi di apprezzare la storia e la cultura che Budrio ha saputo conservare nel tempo. Anche all’arte è destinata una serie di manifestazioni che la vedono itinerante. Pittura, scultura, canto, ballo, musica, poesia, sono attività artistiche che saranno svolte per strada coinvolgendo la comunità budriese e non, un contributo al rilancio culturale a cui l’Italia si affida per il futuro e a cui la Proloco apporta il proprio contributo. Lo sport motoristico che a Budrio ha avuto ed ha tuttora schiere di appassionati, vivrà un momento di particolare interesse nell’esibizione di uno dei gruppi di motociclisti acrobati free style più famosi in Italia. Ed infine è proprio nell’Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare voluto dalle Nazioni Unite che la gastronomia locale basata sull’utilizzo dei prodotti rigorosamente del nostro territorio, attraverso lo stand gastronomico produrrà le migliori ricette attingendo al prodotto agricolo locale. Scorrendo il programma di Primaveranda si ha la sensazione che le numerose iniziative ancora una volta promosse per questa comunità, siano il miglior incentivo a guardare avanti con speranza, costanza e proposività, le nostre armi migliori per dare un contributo pur piccolo e locale al rilancio economico e culturale del nostro Paese.

Carlo Pagani
Presidente Pro Loco Budrio